Articoli

Social Media Marketing, UGC, Algoritmi

Come intercettare desideri e necessità di Consumatori e Influencer

Per essere sempre vicini e rispondere alle esigenze del mercato, iniziamo oggi una nuova rubrica sul Blog Pardgroup. Approfondiremo diversi temi legati al Field Marketing, Marketing, Promozione e Customer experience consigliandovi pubblicazioni professionali.

Iniziamo così presentandovi l’ultimo libro di Alessandro de Luyk, Digital Marketer, Autore, Imprenditore e formatore presso il MIB di Trieste. La pubblicazione (Lupetti Editori, 2018) è un vero e proprio manuale per professionisti dedicata all’accezione più ampia di Social Media Marketing. Nel testo sono presenti indicazioni operative che nascono dall’analisi di campagne di marketing realmente condotte su importanti Brand dei settori Moda, Food & Beverage, Cosmesi, Industria, Editoria ed High tech.

Con un approccio innovativo per le opere pubblicate in Italia sulla materia, l’autore riesce efficacemente ad intrecciare il marketing digitale alle più recenti teorie delle scienze sociali, per spiegare le dinamiche relazionali di networking e i comportamenti dei consumatori sulle piattaforme, sottolineando il lato motivazionale del loro agire. Lungo questo asse ed in ossequio ai più recenti studi pubblicati dall’ Harvard Business Review a firma di David C. Edelman e Marc Singer, de Luyk suggerisce il ‘superamento’ del modello del Purchase Funnel per adottare la proposta dei colleghi americani centrata sul Customer Decision Journey. Le strategie di marketing acquistano maggiore efficacia quando gli strumenti digitali vengono affinati con l’approccio multicanale adeguato alle richieste di un mercato complesso e accelerato che moltiplica i touch point digitali dei potenziali consumatori.

Partendo dalla fotografia e dal Selfie, fino ad arrivare alla produzione degli UGC, User Generated Content, e dei Consumer Content Media sollecitati dalle aziende – in ogni loro forma e declinati per ogni tipologia di social network – Alessandro de Luyk approfondisce nel dettaglio aspetti come il personal branding, il lavoro degli Influencer, le tecniche di Social Media Monitoring and Social Media Listening i caratteri emergenti del Social Commerce, in un lungo percorso di lettura retto da molteplici referenze nelle note che aprono ad un approccio di approfondimento di ampio respiro.

In un mercato sempre più orientato ad ‘ascoltare’ e ‘colloquiare’ con gli utenti, diventa così fondamentale saper utilizzare Social Media Marketing per realizzare reti sociali che siano in grado di intercettare desideri e necessità della società attraverso le dinamiche partecipative dei consumatori e degli Influencer: conoscere cosa si aspettano non solo a livello di prodotto/servizio offerto, ma soprattutto come customer experience sia digitale che in un punto vendita con un approccio multicanale.

 

 

Pardgroup Mediastar 2018 web

Mediastars, il Premio Tecnico della Pubblicità 2018: Pardgroup in Giuria

Al via l’edizione 2018 di Mediastars, il premio indipendente che da 23 anni mette in luce la professionalità di chi contribuisce con le proprie competenze alla riuscita di una comunicazione pubblicitaria. Ogni anno il Premio Tecnico della Pubblicità annovera tra gli iscritti importanti e prestigiose agenzie pubblicitarie, case di produzione e post-produzione audiovisiva e web factoring.
L’obiettivo 2018 è  volto a trovare  e riconoscere la creatività che si è distinta nella Comunicazione promozionale. Questo premio, dedicato da sempre alla customer experience, si coniuga perfettamente alla mission di Pardgroup |Unconventional Field Marketing, ovvero rappresentare sempre al meglio l’immagine on-the-field dei clienti. Pardgroup apporterà così per il secondo anno la sua esperienza sul campo come partner in grado di supportare a 360° le aziende in tutta Europa: Trade Marketing e gestione del Sell-In e Sell-Out, servizi Merchandising e Retail, In-store Promotion, Eventi, Shopfitting, Project Management e molto altro ancora. Non solo, grazie alla divisione creativa e ai poli produttivi, Pardgroup è in grado di gestire Progettazione, Design, Produzione, Logistica, Installazione di materiale P.O.P., grafiche, display, vetrine, Shop-In-Shop fino a interi punti vendita. Attività che viene svolta nei settori più vari: dalla Elettronica di Consumo ai grandi marchi della Moda e del Lusso, coprendo i canali della GDO, GDS e Retail. A rappresentare la realtà aziendale on-the-Field  è stata invitata in Giuria al Premio Mediastars 2018 Antonella Fossati, Communication Manager di Pardgroup per l’area Press e la sezione Corporate

Ogni anno, Mediastars organizza una Giuria qualificata, nominando per ciascun ambito di specializzazione Professionisti in grado di dare giudizi di sostanza  in merito sia ai lavori iscritti in concorso sia al talento degli operatori. Le aree di giudizio quest’anno saranno:

  • Televisione e cinema
  • Tecnica audiovisiva
  • Adv on line e App
  • Social media    
  • Press
  • Packaging
  • Corporate identity
  • Promotion
  • Internet

Vuoi conoscere chi partecipa a Mediastars 2018? Clicca qui

 

 

Forum retail Pardgroup web

Il ruolo della Business Intelligence nel Fashion

Nel mondo della Moda vengono sempre più utilizzati e ottimizzati software per l’analisi e l’aggregazione dei dati: questo uno dei  temi emersi in apertura del Forum Retail 2018 (Milano, 29-30 novembre).

Secondo Jarvis Macchi, Communication Manager di Gilmar S.p.A, la Business  intelligence aiuta a rendere più efficiente la creatività nella Moda.  Le analisi dei dati  possono  supportare la produzione, la promozione e la comunicazione dei prodotti che veramente possono ottenere una risposta positiva sul mercato. Inoltre,  questi strumenti  aiutano a far emergere i topics da condividere con i propri partner sia negozi che sales partner relativi non solo alle proprie linee ma anche al posizionamento dei competitor.

Sempre più l’estro creativo del designer viene guidato dai dati che emergono dai singoli Paesi e che orintano il buying di un cliente in negozio.

Seppur il mondo del Fashion sia uno dei settori che maggiormente ne può trarne beneficio dall’altro è ancora legato alla condizione dove oggetto creativo e la creazione arriva dall’ ‘alto’ e si impone sul mercato.  In realtà, questi due aspetti si stanno miscelando sempre più permettendo di efficientare processi e costi.

Vuoi saperne di più sui processi di Business intelligence? Leggi anche la news ‘Vi raccontiamo la divisione Business Intelligence di Pardgroup!’ 

Pardgroup Ilsole24ore business school master luxury fashion web

Continua la partnership con IlSole24Ore

Si rinnova la collaborazione di Pardgroup con IlSole24Ore. In occasione del Master ‘Luxury & Fashion Management’, il Team Pardgroup torna in cattedra per sottolineare l’importanza per le Aziende del Lusso di  avere un Team professionale e PM dedicati. Grazie all’esperienza strutturata nel settore Moda e Lusso, la divisione Retail Services ha portato in aula la sua testimonianza  su Retail Concept e Store Design, dal concept alla progettazione del layout fino al visual merchandising, non solo a livello nazionale.

Punti cardine e di forza, le capacità di project management, la vicinanza al Cliente, la competenza nella produzione, la disponibilità di una rete di hub e installatori locali su tutta Europa, nonché il know-how degli allestitori.

Pardgroup continuerà a supportare la formazione nel Master ‘Luxury & Fashion Management’ de IlSole24Ore Business School anche la prossima primavera. Stay tuned!

Vuoi sapere di più su Pardgroup? Clicca qui!

Pambianco pardgroup fashion luxury summit web

23° Fashion & Luxury Summit Pambianco – Deutsche Bank

Si è svolto mercoledì scorso il 23°  Fashion & Luxury Summit Pambianco – Deutsche Bank , il tanto atteso appuntamento dedicato ai trend di questi settori. Tanti e noti i Brand partecipanti che si sono confrontati, a Palazzo Mezzanotte a Milano, sul tema di quest’anno ‘DALLA MANIFATTURA ALLO STORE DEL FUTURO – Le grandi sfide della moda italiana‘. Vediamo in breve cosa è emerso…

Dallo scenario introdotto da Flavio Valeri, Chief Country Officer Italia Deutsche Bank, dopo due anni di stagnazione, si registra una crescita. Nella ricerca condotta su 110 aziende italiane, per un fatturato complessivo di 42 miliardi di euro, la manifattura italiana si conferma leader mondiale. I brand del Lusso nazionali continuano ad avere influenza internazionale perché si dimostrano sempre competitivi in un mercato decisamente difficile ma positivo. Se il trend del settore non lusso segna un tasso di crescita del + 4.8% (fascia bassa, media e premium), il Lusso raggiunge + 6.4% (periodo di riferimento triennio 2014-17). Le aziende italiane delle altre fasce dimostrano così meno forza competitiva (pur giocando sul made in Italy, ma non sul Lusso), in un mercato potenzialmente più grande, ma che in realtà muove meno fatturati, oltre a essere soggette alla concorrenza dei big player mondiali.

Nota molto importante  che emerge dalla ricerca è che  la distribuzione sarà sempre più multi-channel.  Si registreranno sicuramente ulteriori assestamenti dei canali ma non si prevedono stravolgimenti. Confermate anche la crescita continua dell’e-commerce, il calo dei wholesale, la lenta crescita del Retail diretto e soprattutto si segnala la continua nascita di formule blended.

La sfida attuale della Moda, tra heritage e futuro, tra manifattura e mercati multi-channel, si conferma così cuore pulsante dell’economia che  sembra aver ritrovato il suo splendore:  il 2018 chiuderà con un incremento dell’8% a livello globale.

Vuoi saperne di più su quanto detto al Summit? Continua a seguirci, stay tuned!

La Divisione Retail Services di Pardgroup

La Divisione Retail Services di Pardgroup? Eccola!

La divisione Retail Services di Pardgroup eroga servizi al Retail a 360°:  dalla progettazione e dal design di un display, un espositore, un mobile, uno shop in shop e di vere e proprie vetrine fino a un negozio completo. Il Concept di un progetto può essere gestito internamente a livello creativo o in alternativa, se è già stato delineato a monte dal Brand cliente, viene realizzato e implementato secondo i singoli desideri.

La Divisione gestisce direttamente la parte di produzione tramite fornitori storici e la parte di trasporto e logistica, installazione in negozio con il Team di installatori professionisti, tutti interni, con specifiche skill selezionate secondo la tipologia di intervento. Anche la fase di project management che sovraintende ogni singolo progetto è gestita internamente. Per esempio, per le grandi Maison del Fashion & Luxury, che notoriamente si avvalgono di fornitori diversi, assegnare un unico PM che segua tutta la parte di project management, coordinando le diverse fasi e i vari attori, rappresenta un plus unanimemente riconosciuto a Pardgroup.

Sia che si tratti di contattare i fornitori dei Clienti a livello mondo, di occuparsi dell’import di determinati materiali o dell’avvio in produzione dell’allestimento delle singole componenti delle vetrine, il Team di professionisti Pardgroup è in grado di gestire la parte logistica e supportare i Project Manager e Designer interni. Grazie alla sua specializzazione, Pardgroup offre così un pacchetto completo ai brand dell’Elettronica di consumo e del Fashion & Luxury.

Pardgroup offre di fatto copertura su tutto il territorio italiano, grazie a Team interno di installatori a livello locale. Ciò non solo implica un risparmio sui costi di logistica e di trasporto per il Cliente ma anche la garanzia di qualità dei servizi erogato.

Pardgroup si occupa poi della formazione della field force e ha anche contatto diretto con gli installatori sul punto vendita: qualsiasi necessità emerga durante un’installazione, Pardgroup è sempre presente e pronta a gestire le eventuali problematiche. Ciò vale a livello nazionale quanto europeo. Per diversi clienti, infatti, la divisione Retail Services gestisce progetti e installazioni in tutta Europa, sempre tramite squadre locali che lavorano direttamente con noi: artigiani e liberi professionisti pressoché esclusivi Pardgroup.

Oltre alle squadre di installazione, a livello Europa, l’Azienda ha anche oltre 20 Hub periferici nelle diverse Country che consentono risparmio di tempo oltre che economico e la garanzia di trasporti dedicati in negozio. Senza contare che le squadre locali hanno il plus di parlare la stessa lingua e conoscere le leggi del posto: un vantaggio quindi non solo economico, ma legato in primis alla qualità del servizio erogato.

La versatilità riconosciuta in Pardgroup consta proprio nella capacità di gestire da grosse numeriche a singolo prototipo, da fitting di tutto il punto vendita a un singolo display.

Negli ultimi anni, l’Azienda si è specializzata anche nella progettazione e allestimento di showroom, generalmente in concomitanza con la settimana della Moda a Milano, di stand fieristici e di eventi in Italia e all’estero.

Oggi Pardgroup è quindi in grado di rispondere a qualsiasi necessità, confermando la sua natura omnichannel e multicanale.

 

Mediastars, il Premio Tecnico della Pubblicità: Pardgroup in Giuria

Mediastars

è un premio indipendente, senza legami con riviste di settore, che si propone di mettere in luce la professionalità di chi contribuisce con le proprie competenze alla riuscita di una comunicazione pubblicitaria. Giunto alla sua XXII Edizione, il Premio Tecnico della Pubblicità, annovera tra gli iscritti importanti e prestigiose agenzie pubblicitarie, case di produzione e post-produzione audiovisiva e web factoring.
L’obiettivo di quest’anno è ancora più tecnico e volto a trovare la creatività che più si è distinta nella comunicazione pubblicitaria. Mediastars si posiziona come premio innovativo perché dedicato soprattutto alla customer experience, da qui la vicinanza con la mission di Pardgroup |Unconvetional Field Marketing, ovvero rappresentare sempre al meglio l’immagine on-the-field dei clienti. L’accezione ‘non convenzionale’ specifica la sua peculiarità: in un’unica realtà trovi un partner in grado di supportarti a 360° nei servizi on-the-field in tutta Europa: Trade Marketing, gestione del Sell-In e Sell-Out, servizi Merchandising e Retail, In-store Promotion, Eventi, Shopfitting, Project Management e molto altro ancora. Non solo, grazie alla divisione creativa e ai poli produttivi, Pardgroup è in grado di gestire la Progettazione, il Design, la Produzione, la Logistica, l’Installazione di materiale P.O.P., grafiche, display, vetrine, Shop-In-Shop fino ad interi punti vendita.

Pardgroup supporta da oltre 20 anni partner a livello internazionale, che spaziano dalla Elettronica di Consumo ai grandi marchi della Moda e del Lusso, coprendo i canali della GDO, GDS e Retail. Proprio per questo motivo, è stata invitata in Giuria al Premio Mediastars 2017 Antonella Fossati, Communication Manager di Pardgroup.

Ogni anno, Mediastars crea una Giuria di alta qualificazione, nominando per ciascun ambito di specializzazione, Professionisti in grado di dare giudizi di sostanza sia in merito ai lavori iscritti in concorso e sia nel merito della professionalità e del talento degli operatori. Le aree di giudizio quest’anno saranno:

 

  • Televisione e cinema
  • Tecnica audiovisiva
  • Adv on line e App
  • Social media    
  • Radio
  • Packaging
  • Corporate identity
  • Promotions
  • Internet

 

Come in ogni edizione, in occasione della cerimonia della consegna dei Premi sarà stampato il volume Annual Mediastars, edito da Mediastars Editore, che ha lo scopo di tramandare alla storia della pubblicità italiana le più qualificate e creative comunicazioni pubblicitarie dell’anno e il nome dei migliori professionisti. Il volume raggiunge ogni anno, insieme al nuovo Bando di Concorso del Premio, tutte le Agenzie di pubblicità italiane, le Case di Produzione e Post-Produzione audiovisiva, i Providers, le Web Factoring, le Associazioni professionali, le grandi Aziende, i singoli professionisti noti in ogni settore di specializzazione in campo pubblicitario.

Vuoi conoscere chi partecipa a Mediastars 2017? Clicca qui

Per qualsiasi altra informazione, rivolgiti a Pardgroup