Green Retail Forum ed Ecomondo: punto su innovazione e sostenibilità nel Retail

Alla 21a edizione di Ecomondo (Rimini 7-10 novembre 2017), la fiera leader della Green e della Circular economy nell’area euro-mediterranea si confermano le stesse conclusioni della 7a edizione Green Retail Forum & Expo tenutasi a Milano, a fine ottobre.
Green Retail Forum, nato per condividere esperienze e know-how tra operatori della distribuzione e frutto di un’idea di Plef (Planet life economy foundation) e di ndb-il marketing consapevole, sì è concentrato sul tema dell’innovazione sostenibile, con focus su packaging, logistica, sistemi di pagamento e impianti in store.

Secondo una ricerca di Astarea, le imprese della GDO stanno passando da un concetto di responsabilità sociale a uno più sistemico, che integra la sostenibilità in una logica non più solo ambientale ma di business lungo l’intera filiera, prendendo in considerazione dalle risorse disponibili fino l’influenza degli stakeholder, ecc.

Nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, di fatti, alle imprese è richiesto sempre più di considerare sia il target della propria offerta sia tutti i possibili influenzatori che contribuiscono a dare valore al prodotto ed evidenziare quanto la sostenibilità sia ormai integrata non solo nel ciclo produttivo ma anche a livello distributivo e abbia un forte impatto nella customer experience.

L’Amministratore Delegato del Gruppo d’acquisto Distribuzione Organizzata Vegè, Giorgio Santambrogio, ha sottolineato, nell’occasione, il grande vantaggio di poter proporre un’offerta personalizzata al cliente grazie alla tecnologia che lo riconosca in prossimità del punto vendita e ricordi la sua customer experience in relazione ai suoi acquisti passati, caratterizzando sempre più l’offerta ad personam. Tutto ciò a vantaggio di evitare inutili sprechi, derivanti da acquisti non totalmente in linea con il target. Non solo. A differenza di anni passati, in cui la sostenibilità è nata ed è stata un vero e proprio trend, oggi il consumatore è sempre più attento e consapevole e le sue richieste derivano da precise scelte etiche. Ecco che si fida sempre meno di ciò che le imprese dichiarano e richiede trasparenza sia all’azienda produttrice sia al punto vendita a cui si rivolge.

Sei d’accordo sull’importanza dell’innovazione e della sostenibilità nel Retail? Vuoi rendere il tuo punto vendita sostenibile? Contatta i professionisti del Retail Pardgroup

 

This post is also available in English